+39 3884405855 [email protected]
Come Trainer e Professionisti dell’Allenamento hanno raddoppiato il fatturato in 60 giorni o meno

Come Trainer e Professionisti dell’Allenamento hanno raddoppiato il fatturato in 60 giorni o meno

Se anche tu hai intenzione di padroneggiare le abilità che ti consentono in modo autonomo di raggiungere orde di clienti grazie al marketing online,

ma ti sei stancato di promesse, guru e vuoi la verità servita sul piatto,

in questo articolo vedremo insieme come abbiamo insegnato a professionisti del fitness come te ad acquisire e allenare clienti online e dal vivo raddoppiando l’attuale fatturato.

Quello che vedrai sono reali casi di successo di chi ha creato un’attività profittevole, attirando persone che pagano tanto in maniera ricorrente.

Anche senza competenze di vendita e marketing.

Ciò che leggerai sono informazioni e nozioni che potrai andare poi ad applicare direttamente alla tua attività.

 

Ps…quello che troverai è solo un’anteprima di quello che  l’immenso valore che troverai nel primo gruppo Facebook in Italia sul marketing per Palestre e Personal Trainer

[CLICCA QUI PER ISCRIVERTI GRATIS]

 

 

Pronto?

 

Iniziamo subito e…parto con una domanda:

Come sarebbe creare un’attività fitness che ti garantisce di ottenere clienti che ti pagano tanto

in maniera prevedibile ogni singolo giorno, anche se parti da zero senza competenze?

 

Troppo bello per essere vero? Eppure…

Qui potrai scoprire qual è il singolo INGREDIENTE con il quale i nostri studenti, Trainer e Titolari di Palestre come te, sono usciti dalla guerra di prezzo,

facendo della loro passione una vera vocazione.

Quello che realmente ti serve è un acceleratore di processi.

E insieme vedremo qual è e da cosa è composto.

In questo articolo, più nello specifico, ti rivelerò:

  • L’errore GIGANTESCO che il 97% dei professionisti del fitness commette quando vuole vendere allenamenti.
  • I 2 elementi ESSENZIALI che devono essere presenti in ogni business di successo (per sbloccare la formula della crescita).
  • Il Semplice Sistema in 4 step per attirare contatti, trasformali in clienti che puoi implementare tu stesso proprio ORA.

 

 

Questi sono alcuni dei nostri studenti.

Ragazzi come te che hanno una sconfinata passione per il fitness e l’hanno trasformata in una professione.

E vogliono divulgare, a quante più persone possibili, il loro sapere.

Questo invece è lo screen del portale Campagne di uno dei nostri studenti.

Che fa riferimento ad una finestra temporale di 45 giorni e al suo interno sono Registrati  279 Acquisiti.

Ora potresti pensare.

Ecco, un altro che sbandiera risultati per ingolosirmi. Che palle.

Tuttavia…

Non ho messo questa immagine per farti gola.

Non è assolutamente nelle mie intenzioni, credimi.

Il mio fine ultimo è quello di aiutarti ad alzare la tua asticella.

Effettivamente guardando questa foto potresti pensare che sia una cosa impossibile, ben lontana da te.

Invece ciò che vedi è ampiamente alla tua portata.

Raggiungere questi risultati con gli strumenti  e i concetti chiave che vedremo poi, essi diventano AMPIAMENTE RAGGIUNGIBILI.

Sono traguardi che tu devi importi per il tuo futuro, te lo consiglio vivamente.

Questo è un altro screen, di quelle che sono le entrate che uno di questi studenti ha generato.

Ripeto.

Tutto questo è fatto perché alla fine tu possa ad oggi alzare la tua asticella.

E lo puoi fare, ne sono sicuro al 100%.

Quindi, se sei il Titolare di un Centro Fitness, di un Centro Functional, di un Box CrossiFit, un Trainer o un Istruttore…

Preparati!

Adesso vediamo insieme alcuni dei nostri studenti che hanno conseguito dei grandi risultati nell’ultimo periodo.

 

 

Lui ̬ Davide Cormegna РTrainer Online

Clienti fitness

 

 

 

 

 

 

 

Il suo Business era fermo a 10 clienti quando ci siamo conosciuti.

Invece, oggi, ha una media di 50 clienti al mese.

Come ci è riuscito?

Davide ha creato un sistema che pre-seleziona ed educa i suoi followers prima ancora che diventino clienti, e questo gli ha eliminato gran parte del lavoro. Così parla esclusivamente con persone in Super Target e pronte a comprare sessioni di coaching online ad alto costo da lui.

Il Nostro Obiettivo prefissato e dichiarato insieme è quello di raggiungere i 100 clienti.

E io sono pienamente convinto che ci arriveremo presto.

 

 

 

Un altro ragazzo è Roberto Mella – Pt dal vivo e Coach.

Clienti fitness online

Roberto partiva da zero quando ci siamo conosciuti. Ha iniziato il suo percorso dopo una collaborazione andata male come istruttore di sala.

Oggi fa una media di 2200€ al mese, lavorando una manciata di ore al giorno in autonomia.

Quindi, senza dipendere da Nessuno. Come?

Tutto questo è stato possibile grazie ad un sistema di marketing che gli consente di vendere i suoi programmi, i suoi corsi e la sua consulenza diretta.

Questa qui sopra è una condivisione di Roberto. In cui ci ha riferito di aver chiuso un pacchetto di pt da 626€.

Nonostante ancora non avesse campagne attive e semplicemente andando ad applicare per filo e per segno, alla lettera le informazioni che gli abbiamo inviato e detto di eseguire.

Che cos’hanno in comune questi ragazzi?

Hanno un Sistema in Grado di Attirare il Giusto Pubblico. Il loro Pubblico.

Tradotto, un Metodo in grado di definire:

  • Quali persone sono pronte a COMPRARE i tuoi servizi
  • Come lavorare con l’esatto Budget pubblicitario che hai a disposizione senza sperperare un solo €
  • Un’offerta ad alto Valore economico TESTATA e con risultati alla mano

Questo, noi lo chiamiamo un sistema “chiavi in mano”.

Qualcosa che puoi apprendere, mettere in pratica sulla tua attività grazie a chi, come te, è in trincea ogni giorno per acquisire clienti al minor costo.

 

 

Ho una domanda per Te. Anzi due, facciamo tre.

Quello che stai facendo ora, quando effettivamente contribuisce alla tua crescita economica?

Quanto tempo dedichi alla tua personale strategia?

Sai dirmi con certezza quanti clienti stai ottenendo dalle tue azioni di marketing e quanto ti stanno fruttando economicamente?

Abbiamo fatto queste domande a centinaia di professionisti.

E, ahimè, le risposte ottenute sono state piuttosto elusive, frutto di una scarsa preparazione strategica.

Preparazione che, lasciami dire, è la linfa vitale del Successo.

Probabilmente segui alcuni Big del Fitness Italiano.

Probabilmente ti sei chiesto: “Ehi, ma come hanno fatto ad arrivare lì? Quale losco piano hanno messo in atto?”

Permettimi di darti una risposta sincera, di chi ci è dentro (si, lavoriamo con tanti di quei Big che vedi su Instagram e YouTube).

L’essenza di ogni risultato è avere una comprovata strategia di acquisizione clienti, un’offerta irresistibile e saperla proporre toccando le corde giuste.

“Coaching online personalizzato”

“Assistenza H24”

“Ricomposizione corporea”

Sono tutte favolette che può raccontare chiunque.

Qualsiasi Personal Trainer, coach o palestra in Italia può offrire servizi generici.

E tu, cosa puoi offrire di specifico che gli altri NON possono replicare?

Cosa ti differenzia dal mercato?

Per chi è il tuo servizio e come può essere altamente personalizzato?

Trovato questo e mixato con il giusto Marketing Plan…hai il mondo in mano.

Ecco cosa hanno fatto i Big.

 

Hanno semplicemente usato la testa. E hanno divulgato ogni singolo giorno questa informazioni facendosi un mazzo grande così.

 

  • DEVI DARE DI PIÙ’.
  • PUOI DARE DI PIÙ’.
  • TI SERVE TEMPO.

 

TI SERVE CHI TI GUIDA SENZA SPRECARE TEMPO E DENARO

Se tutto questo ti è chiaro e comincia ad alimentarsi in te un fuoco che ti spinge muoverti, continua a leggere, ne vedremo delle belle.

Per continuare, lascia che ti mostri una fotografia dell’attuale Mercato Fitness Italiano:

 

Nel Fitness Italiano, albergano 2 Tipologie di Professionisti:

  • PERSONA 1 = L’IMPROVVISATO 

Sono persone che fanno qualche soldi grazie al passaparola, sprecano tempo per fare cose che non contribuiranno all’aumento delle entrate.

Sono coloro che credono di possedere la verità in tasca, che basta qualche post su Instagram per ottenere la ricchezza eterna e che sia solo questione di followers per raggiungere il successo.

Per loro, il marketing è fare un video che fa mille visualizzazioni.

Si accorgeranno presto che tutto questo è estremamente lontano dalla realtà, quando andranno ad aprire il cassetto e troveranno dentro il vuoto totale.

 

 

  • PERSONA 2 = HACKER di Ricchezza 

Persone che sanno come fare soldi, hanno individuato gli step cruciali che determinano la crescita di entrate e clienti.

Sanno che il cliente non è il follower. Il follower è un numero. Il cliente sono soldi.

L’Hacker di ricchezza studia, applica, mette in pratica e sa che nell’arco della giornata quella ridicola oretta di studio, se ripetuta come abitudine quotidiana, mette nell’esatta carreggiata della conoscenza.

E indovina un pò? La conoscenza è trasformabile in ricchezza economica.

L’Hacker di ricchezza, oltre che un eccellente professionista, è anche un abile comunicatore. Ecco perché lavora sulla sua immagine e sul parlare con il suo pubblico ogni giorno. Questo gli consente di raggiungere ogni giorno nuove persone, più autorità e notorietà.

Nel mondo del Fitness Italiano…TUTTI sanno che cosa fare.

POCHI sanno come farlo. QUASI NESSUNO sa davvero perché fa certe cose.

 

 

E qui…ti chiedo…

Qual è il tuo scopo?

In cosa credi realmente?

Come aiuti concretamente le persone in modo unico ed irripetibile?

 

 

Perché se ti è chiaro questo, allora ti è anche chiaro il messaggio che DEVI DIFFONDERE.

E se ti è chiaro il messaggio che devi diffondere le persone, credimi, ti seguiranno.

Adesso voglio dichiarare un cosa a cui tengo particolarmente…

Rimani ben attento…

Essere un Hacker di Ricchezza non significa assolutamente essere un esperto di Marketing.

Significa accumulare conoscenze che ti consentono di apparire alla giuste persone, in modo ricorrente, creando un’offerta irresistibile.

 

The End.

Difficile? No.

Richiede tempo? Si. Ma d’altronde, l’albero dei soldi se non lo scuoti non restituisce nulla.

 

Ecco perché voglio raccontarti la Storia di Claudia.

Aumentare clienti personal trainer

Una giovanissima, ma intraprendente Personal Trainer che, terminato il suo percorso formativo, si affaccia al mondo del lavoro piuttosto sconcertata.

Claudia però non si dà per vinta.

Ha tante amiche (che a loro volta, hanno altre amiche).

Le ragazze si fidano di lei, è una buona amica e trasmette affidabilità.

Ecco perché spesso le vengono richiesti piccoli consigli per rimanere in forma.

Da qui…le viene un’idea.

Perché non riunire le ragazze di una chat WhatsApp, condividere gli stessi consigli con tutte le ragazze e…

Organizzare delle camminate serali in paese?

Tutto gratuitamente.

Un pretesto per dare vita ad un momento creativo che faccia stare bene le ragazze, anche solo per un’ora.

L’idea diviene un successo!

Perché chiaramente le ragazze partecipano due volte a settimana alla camminata serale.

La voce si sparge velocemente.

E la chat diventa sempre più numerosa.

Questa iniziativa nel tempo si trasforma in una potentissima arma per la stessa Claudia.

Grazie alla grande partecipazione può infatti interagire con le ragazze e fare domande sui loro obiettivi, traguardi personali e come poter migliorare la loro esperienza.

In altre parole…

Saranno le ragazze stesse a dire a Claudia quale allenamento vorrebbero eseguire, con quale frequenza e come combinarlo con la ormai irrinunciabile camminata serale della settimana.

Quindi, una semplice Chat si è trasformata in una fonte di clienti ricorrenti e fidelizzati.

Siamo partiti da quelle che erano (e sono) le qualità di Claudia da evidenziare, per renderle la sua arma più potente e trasformarla in una guida.

Ognuno di noi ha i suoi super poteri segreti.

 

Qual è il tuo?

Come lo stai sfruttando?

 

 

Ecco il Risultato della semplice ma efficace azione di marketing:

  • 38 Ragazze iscritte al programma di coaching di Claudia.
  • Un percorso in small group al femminile che consente a Claudia da casa o al parco, una manciata di ore al giorno, senza stress e senza rinunciare alle camminate serali.
  • Le quali di fatto, si sono rivelate il suo personale Strumento di Acquisizione Clienti

 

 

È davvero bello condividere la propria passione e renderla uno strumento che unisce le persone e le trasforma.

Non credi?

 

In Sostanza:

ZERO € Investiti.

3-4 mesi per organizzare la chat e popolarla

38 Clienti soddisfatte (ad oggi)

ottenute in altrettanto tempo.

VEDI?

E’ incredibile come l’azione possa essere il motore pulsante di qualsiasi successo.

Nessuna iniziativa innovativa o rivoluzionaria.

Claudia è solamente andata nella direzione che il contesto le ha richiesto, dando valore alle persone accanto a lei.

Regalando momenti di gioia, i quali hanno generato un senso di reciprocità che ha trasformato gran parte delle partecipanti in clienti paganti.

 

Ecco svelato l’ingrediente Fondamentale:

LA SPECIFICITÀ’ DEL SERVIZIO

 

Chi ce l’ha fatta ad emergere e chi ha consolidato le sue radici nel mercato del fitness aveva (e ha tuttora) un offerta unica per un target specifico.

Un business verticale e specifico ti permette di scremare le persone inadatte, che ti fanno solamente perdere tempo.

Ti rivolgerai esclusivamente alla parte di pubblico realmente interessata a te, comunicando autorità e vendendo i tuoi servizi ad alto costo.

 

Per realizzare tutto questo esiste una specifica equazione:

Scelta di una nicchia profittevole

+

Offerta specifica, completa e ad alto costo

+

Selezione all’ingresso delle persone

=

Fitness Business profittevole

 

 

Ecco che abbiamo creato un Fitness Business profittevole, servono “solo” questi tre ingredienti…fine.

L’insieme dei tuoi contenuti strategici attira clienti, che noi insegniamo ai nostri studenti a realizzare connessi ad una strategia attira contatti che scalda,

coinvolgere acquistare le persone.

Il tutto connesso alla vendita di un’offerta ad alto costo, e dal valore percepito al massimo…

 

È ciò che dà vita quello che noi chiamiamo il FITNESS SELLING SYSTEM.

Ossia, il protocollo che noi stessi insegniamo.E che applichiamo nei nostri stessi business.

Si tratta di creare contenuti magnetici, che attirano le persone giuste e qualificate all’interno dei propri canali social.

 

 

  1. Le persone interagiscono con noi.
  2. Viene offerto loro un training gratuito, una prova gratuita, una consulenza gratuita tutto
  3. Questo va a innescare una vendita psicologica fatta appunto attraverso altri step successivi che porta a vendita ricorrenti.

 

Se disponi di tutte le competenze tecniche, hai seguito e segui persone che sono soddisfatte del tuo lavoro e pensi di avere la giusta esperienza per riuscire a valutare movimenti e progressi anche a distanza hai parecchi soldi sul tavolo da prendere.

Devi solo decidere se prenderli tu o regalarli alla concorrenza. E quello che dicevo prima è essenzialmente condensato qui.

 

Devi creare un tuo movimento di cui tu ti poni come l’esperto, la guida, il leader delle persone.

 

Marketing fitness

Tu sei la figura in grado di portare un miglioramento nella vita delle persone.

Non solo a livello estetico, ma anche a livello di sicurezza interiore, di contatto con le persone attorno al tuo cliente e se sei in grado di disegnare la suddetta fotografia nella mente delle persone…

Ecco che la strada si spalancherà davanti a te.

La maggior parte dei professionisti del Fitness pensa solo ed esclusivamente a riempire la parete di attestati, di certificazioni e a formarsi sul piano tecnico

Per carità…la formazione è sacrosanta. Un professionista del fitness è esperto e preparato nel suo campo, non improvvisa.

 

 

Tuttavia…contrariamente a ciò che puoi credere…

Le persone non ti scelgono in base a quanti attestati hai appeso sulla parete.

 

Non ho mai sentito di nessuno che dice “scelgo quel trainer perché ha un attestato in più dell’altro” o perché “ha seguito quella certificazione

…non esiste!

 

Dimentica completamente tutto questo e impara come si trasforma uno sconosciuto in cliente pagante alzando il tuo valore percepito…

Andando a creare un’immagine di te forte, un’immagine immortale.

Il segreto degli Hacker di Ricchezza che sono in grado di comprarsi i clienti ogni giorno (ripagandosi x10 volte minimo quanto speso per acquisirli).

È proprio così, è quello che hanno fatto i nostri ragazzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa è una chat che lo testimonia

Dove da Instagram Direct, quindi uno strumento che tu saprai sicuramente maneggiare perfettamente, questo nostro studente ha fatto una domanda chiave.

Come puoi vedere in alto a sinistra.

Ha chiesto: “Cosa ti impedisce di raggiungere i tuoi obiettivi? Non aver timore nel rispondere”.

In questa slide ho condensato una lezione che poi andare a rubare letteralmente, mettere in pratica e se non lo fai è solo colpa tua.

La persona si apre con il nostro studente e lo studente ha la possibilità di proporre un allenamento gratuito e soprattutto di fissare una call.

 

La Call viene fissata e viene inviato poi il training gratuito.

Quindi la persona riceve il Lead Magnet e poi viene fissata anche una telefonata.

Una telefonata che poi si trasforma in una vendita.

 

 

Ora ti mostro cosa puoi fare anche tu fin da subito per acquisire clienti in modo ricorrente programmato per davvero.

  1. Creare un’offerta (anche se parti da zero).
  2. Mettere l’offerta di fronte al giusto pubblico
  3. Trasformare i potenziali clienti in clienti paganti il prima possibile
  4. Fare in modo che i clienti acquisiti acquistino da te più e più volte

 

 

Non stai facendo i soldi che vorresti fare adesso?

 

Lascia che ti chieda questo…Quanti potenziali clienti acquisisci ogni singolo giorno che sono in grado di consumare il tuo contenuto così che arrivino la fase di vendita pronte comprare con la carta di credito in mano?

 

Se non mi sai dire quanti clienti acquisisci ogni giorno…abbiamo un problema.

C’è un grande errore di fondo.

Non stai facendo Business, non stai facendo azienda.

 

E se non acquisisci potenziali clienti come fai a vendere con estrema prevedibilità ogni cosa che fai?

 

Qui penso di aver toccato un nervo scoperto…

Perché fare impresa nel Fitness significa sapere questi dati, se non lo stai facendo… Non puoi crescere.

 

 

Cosa hai fatto negli ultimi 7 giorni per acquisire potenziali clienti per il tuo centro fitness o la tua attività di personal trainer?

E non mi dire hai seguito una certificazione, non mi dire che hai seguito un nuovo training su nuovo tipo di allenamento…

Perché per quanto importanti siano, non sono lo strumento che ti porta più clienti.

La dura realtà è che l’unica cosa che conta per ogni attività Fitness è solamente acquisire potenziali clienti, vendere loro un’offerta e fare in modo che acquistino da te nel tempo.

 

 

È semplice no?

Acquisisco un cliente al minor prezzo nel modo più facile possibile e il mio obiettivo è fare in modo che rimanga con me a vita.

Gli Hacker di Ricchezza sanno esattamente cosa fare per acquisire clienti e per aumentare il valore di tale clienti all’interno della propria realtà.

Devi perciò personalizzare due metriche chiave, che sono:

Costo di acquisizione lead, quindi quanto ti costa acquisire un contatto in termini di denaro o tempo.

Costo per acquisire un cliente, cioè ogni quanti lead ottieni un cliente.

 

Per farlo ti consiglio il processo che indico ai nostri stessi studenti in Digital Fitness Academy:

Se non hai dati e non hai mai fatto campagne parti con un budget da te definito (se vuoi fare campagne).

Datti un tempo minimo per raccogliere risultati (non meno di 14 giorni)

Individua quanto hai pagato un lead (ad esempio hai investito €100 ottieni 5 chiamate hai speso €20 a chiamata).

Individua il costo di acquisizione cliente, ossia ogni quanti lead ottieni un cliente (se ogni 20 chiamate ottieni un cliente, hai speso €100 a cliente).

Crea contenuti magnetici

Utilizza tutti gli strumenti online che hai a disposizione, da Zoom a WhatsApp a Instagram alla mail

Mettiti in contatto e scopri il problema

Fornisci la soluzione

Chiudi la vendita

 

 

E tutto questo lo puoi fare benissimo.

Per aiutarti abbiamo creato un sistema chiavi in mano in maniera tale che tu non debba guardare corsi ore ed ore e non debba necessariamente studiare mattoni di marketing.

 

Otterrai in maniera rapida e veloce un acceleratore di business.

Non devi diventare uno scienziato della NASA, ti basta solamente applicare ciò che ti diremo di applicare…fine.

 

Il Giusto Pubblico si trova grazie a due elementi chiave:

  1. Il Giusto Traffico, che colpisce il giusto pubblico chiaramente quindi, devi definire i tuoi canali: Facebook, Instagram, messaggistica, cartaceo.
  2. Il Giusto Messaggio, che colpisce il Giusto Pubblico ossia risolvi un problema e alimenta il bisogno che ha la persona.

 

 

Ecco come si crea e come si innesca la bomba.

Tutto ciò è alla tua portata e devi cominciare a farlo ora.

 

Perché ogni momento che passa è un momento sprecato.

Attira l’attenzione del tuo cliente ideale parlandogli dei suoi problemi, dubbi, ansie, agonie come se stessi leggendo il suo diario segreto…

E… Lo metti a conoscenza del fatto che hai le risposte a quei problemi.

Ricordati queste parole: lo metti a conoscenza del fatto che hai le risposte ai suoi problemi.

Catturata la sua attenzione:

Gli dimostri attraverso un contenuto gratuito che sei in grado di risolvergli da subito un problema.

Puoi farlo tramite un video, un report, una prova gratuita, una consulenza.

Chiedigli se vuole un aiuto a realizzare il suo obiettivo, sarà matematico che un’alta percentuale di potenziali clienti ti dirà di sì.

Ed ecco che sarai in grado anche tu di avere clienti che ti pagano per avere soluzioni ai loro problemi e raggiungere i loro desideri.

Sai cosa accade facendo questo?

Saprai quanto vale ogni singolo euro di pubblicità investita, ogni post fatto su Instagram e su Facebook.

E avrai finalmente tra le mani un vero e proprio acceleratore in grado di portarti i risultati che meriti di avere e raggiungere quella libertà finanziaria che sogni da tempo…

In barba a restrizioni, dpcm e diavolerie ammazza-azienda…che per quanto ancora ci perseguiteranno non si sa.

 

A tal proposito, trovi una lezione LIVE nel gruppo Facebook SocialFit, dove abbiamo parlato di vendita profittevole online e dal vivo.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI GRATUITAMENTE

 

Quindi ricapitolando:

Corretto Messaggio

Giusto Pubblico

Social Giusto

Sistema di Marketing, che racchiuda i 3 elementi sopra

Ma raccontiamo qualche altro caso di successo di che è riuscito a uscire dalla morsa delle problematiche ed è riuscito a riscattarsi.

 

Parliamo di una palestra di provincia chiusa da oltre un anno sull’orlo del fallimento:

My fitness time

 

MyFitness Time

Posiziona il suo servizio target sulla ricomposizione over 40

Sviluppa un programma di allenamento in 3 modalità (on-line, domicilio, small group al parco)

Raggiunge in 90 giorni il fatturato dell’anno precedente con esattamente 65% di costi meno.

Il suo progetto ha attirato poi l’attenzione di giornali locali che ne hanno duplicato la risonanza, perché quando un giornale locale chiaramente ha una storia da raccontare fa domande crea articoli e tutto questo crea una grandissima risonanza.

 

Altro caso studio che mi sta veramente molto a cuore è quello di:

 

Mya Bellezza. Centro dimagrimento al femminile

Crea un servizio in consulenza per donne in sovrappeso

I dati parlano da sé…e ora li andiamo a vedere…

 

 

Questa è uno una foto che mi ha mandato la titolare, dove su 21 contatti 6 vendite con circa €500 di vendite, subito al pronti-via…

E altre vendite che verranno poi successivamente che sono €139,90 più €70.

Questi sono gli effetti  ottenuti nei primi giorni in cui sono state applicate le azioni derivanti da una strategia dedicata di acquisizione clienti.

 

 

 

Queste sono le sue campagne, che portavano a prenotare direttamente una consulenza gratuita.

€2589 di profitto

con €3428 d’incasso

€839 di spese pubblicitarie

Fermo restando che queste sono solamente le prime entrate generate dalle azioni imbastite.

 

 

 

 

 

Chiaramente tutto questo ha poi portato anche ad un generale incremento di fatturato nei servizi annessi e connessi del centro.

 

Ora che hai capito quali sono le chiavi per sfruttare questo sistema di marketing puoi:

 

 Acquisire Potenziali Clienti di valore

Aumentare i tuoi Prezzi

Ridurre le tue Ore di Lavoro

Attrarre più clienti paganti che ricompreranno costantemente

 

Quindi arrivato a questo punto…

 

  • Se veramente hai capito quanto importante sia avere una guida che illumini la strada della moltiplicazione clienti.
  • Se senti dentro di te un fuoco ardere e vuoi costruire la tua indipendenza
  • Se vuoi finalmente dimostrare di essere un professionista competente che porta risultati alle persone…

 

Ho deciso di darti la possibilità di fare una consulenza strategica, della durata di 45 minuti con uno dei miei Operation Manager.

 

ACCEDI ALLA TUA PERSONALE CONSULENZA senza impegno e GRATUITA

 

 

 

Parlerai con veri professionisti della strategia di Fitness Marketing, che ho messo a disposizione proprio per condividere nozioni, valore

e definire i possibili scenari che puoi intraprendere per trovare l’esatta strategia che ti può portare a compiere un vero salto quantico a livello economico e in termini di autorità.

 

Normalmente il prezzo di questa consulenza con i miei ragazzi è di €250 (se non ci credi ti basta chiamare il centro assistenza per saperlo)

 

Clienti palestra consulenza

 

 

Se prenoti in tempo il tuo posto e passerai un breve questionario di selezione che ti verrà fatto…

Potrai avere questa consulenza strategica totalmente gratuita.

 

ACCEDI ALLA TUA PERSONALE CONSULENZA senza impegno e GRATUITA

 

 

 

La chiamata però non è per tutti.

Infatti è per:

  • Coach, consulenti, professionisti e imprenditori che vendono già…ma senza prevedibilità, che quindi non sanno come imbastire una ricorrenza delle vendite.
  • Persone che vedono programmi, coaching, allenamenti dal vivo, servizi chiavi in mano.
  • Persone che vogliono arrivare ai €100.000 di fatturato o più
  • Professionisti del Fitness che non sanno come avere più clienti in maniera sistematica
  • Persone che hanno capito che il web applicato ad azioni dal vivo può essere la chiave del loro successo.

 

 

Non è per te se:

  • Cerchi schemi di arricchimento e non hai la minima idea di che cosa fare
  • Se trovi scuse per il tuo insuccesso
  • Se sei a caccia di informazioni che non applicherai
  • Non credi nelle tue capacità

 

Quello che ti sto offrendo è la possibilità di accedere alle informazioni che ti permetteranno di acquisire un sistema chiavi in mano studiato per ottenere allenare cliente dal vivo on-line in qualsiasi modalità tu reputi opportuna.

Il mio obiettivo è quello di creare un rapporto Win-Win e lavorare solamente con persone altamente profilate e volenterose di ottenere risultati seri insieme me.

 

 

I tuoi risultati sono i nostri risultati.

Se tu non ottieni i risultati la nostra azienda non cresce e io non posso permettere tutto questo.

Quindi siamo entrambi condannati a ottenere grandi risultati.

Il nostro tempo è limitato e questa finestra di opportunità non sarà aperta per molto tempo.

Abbiamo realizzato un calendario apposito per poter tenere le consulenze strategiche Solamente nei prossimi 5 Giorni.

 

Non appena i posti finiscono a sparire per sempre questa opportunità.

 

ACCEDI ALLA TUA PERSONALE CONSULENZA senza impegno e GRATUITA

 

Clicca qui per iniziare a lavorare con noi e scoprire il tuo sistema chiavi in mano di acquisizione clienti
da allenare sin dalla prossima settimana.

 

ACCEDI ALLA TUA PERSONALE CONSULENZA senza impegno e GRATUITAn]

 

 

 

ACCEDI ALLA TUA PERSONALE CONSULENZA senza impegno e GRATUITA

 

 

Ti aspetto dall’altra parte e non vedo l’ora di cominciare a lavorare con Te.

A presto.

Alberto

 

STRATEGIA DI MARKETING PER CENTRO FITNESS: guida step by step – caso di successo

STRATEGIA DI MARKETING PER CENTRO FITNESS: guida step by step – caso di successo

Sarò sincero: prima di scrivere questo articolo ci ho pensato e ripensato.

Di una cosa sono certo: quando faccio le cose, le faccio come si deve.
Scrivo pochi blog post all’anno, ma quelli che faccio uscire devono essere delle vere e proprie guide per gli imprenditori fitness italiani.

E mentre univo i puntini ed organizzavo le idee per far uscire questo articolo, mi sono sincerato contenesse tutte, ma proprio tutte le informazioni utili per capire come costruire realmente un progetto di fitness marketing in Italia oggi.

E per farlo, quale occasione migliore se non un recente caso di successo da noi realizzato?
Quindi, eccoci qua.

Senza dilungarmi ulteriormente e senza raccontarti la storia della mia vita, facciamo una fotografia della situazione:

Siamo in un centro fitness in Lombardia, poco distante da Milano.
Paesino di qualche migliaio di abitanti, l’attività local con il più classico degli obiettivi: ottenere nuovi clienti.

Ti ci ritrovi, vero?
Se hai un’attività fitness, che tu sia un personal trainer o che tu abbia un centro fitness o un box CrossFit, lo sai meglio di me come stanno le cose:

No clienti = No party

Senza clienti non c’è cassa, senza cassa non si può investire nella crescita e nell’operatività della tua azienda.

Quindi, l’obiettivo sin dalle prime call conoscitive è stato chiaro.
Ma…come raggiungerlo?

Ora…
Il 90% degli “esperti di marketing” avrebbe preso la palla al balzo, avrebbe lanciato campagne e campagne su Facebook con la più scontata delle grafiche e avrebbe aspettato, incrociando le dita e pensando: “se mi vedono millemila persone, vuoi che qualcuno interessato non lo becco?”

E, probabilmente, è quello che hai fatto anche tu.
Se la risposta è si non ti preoccupare, non è colpa tua. È cosa comune quella di pensare che con pochi eurini si possano ottenere centinaia di clienti.
Come ho detto, anche “professionisti” del settore lo pensano. Purtroppo.
Quello che devi fare è continuare a leggere questo post, perché arrivato in fondo all’articolo capirai che si, le campagne sui social (e non solo) le devi fare (investendo adeguatamente), ma non prima di aver individuato punti chiave ed effettuato azioni preventive non meno importanti per ottenere risultati di successo.

Se poi vuoi approfondire gli argomenti che tratteremo in questo articolo, puoi unirti a noi nel nostro gruppo Facebook Privato (in cui ogni giorno dispensiamo lezioni gratuite sul Digital Marketing per il fitness) e fare tutte le domande che vuoi:

IL LINK DI ACCESSO:
ACCEDI AL GRUPPO FACEBOOK GRATUITO

Pronto? Cominciamo.

STEP 1
IL PUNTO DI PARTENZA

Posto l’obiettivo (ottenere clienti), siamo partiti, controintuitivamente, da chi si allenava già nella struttura.
Il centro è stato bombardato di domande dal nostro team, richiedendo il numero totale di iscritti, fascia di prezzo, servizi erogati, servizi maggiormente richiesti e azioni di marketing attualmente in essere.

Dopodiché, ci siamo rivolti alle persone stesse all’interno del centro effettuando un brevissimo sondaggio (durata per la compilazione tramite piattaforma online: 45 secondi cronometrati).

Il sondaggio serviva a sapere:

– Età media delle persone
– Sesso prevalente
– Obiettivi dell’allenamento
– Numero allenamenti a settimana
– Professione
– Nucleo famigliare
– Reddito
– Capacità di spesa
– Hobby e passioni

…e tante altre domande che sicuramente a primo impatto reputerai inutili.
Nella realtà dei fatti invece ci ha fatto capire chi era l’interlocutore con cui avevamo a che fare, quali fossero i suoi obiettivi e quali fossero le principali attività svolte.

Queste due azioni ci hanno permesso di avere un’impeccabile fotografia del contesto con cui, di lì a poco, ci saremmo misurati.

Perché è importante questo passaggio:
Fare campagne e qualsiasi azione pubblicitaria basandosi sui propri sentori e le proprie idee senza una reale validazione delle stesse, è pressochè una perdita di tempo e denaro.
Ti garantisco che fare alle persone le domande giuste richiede poco impegno, ma un immenso beneficio:
ti permette di capire cose che le tue supposizioni e percezioni non ti potranno mai aiutare a capire.
Avere chiaro chi hai davanti ti permette inoltre di capire cosa va e cosa non va, aiutandoti a migliorare criticità e a concentrarti sul “piatto forte” quando andrai là fuori per acquisire nuovi clienti.

STEP 2
L’OFFERTA

La survey ai clienti ci ha permesso così di delineare un “pubblico simile”, ossia persone che avrebbero avuto lo stesso grado di interesse a venire a contatto con l’attività fitness in questione.
Ma non solo, ci ha permesso di capire i principali servizi scelti dalle persone e gli obiettivi delle stesse (che, per la cronaca, erano legati al perdere qualche chiletto e far riaffiorare qualche muscoletto, il più classico degli obiettivi insomma).

Definito il patto forte, non ci rimaneva che costruire un MVP per attirare i potenziali clienti.

Ma…che cos’è un MVP?

mvp fitness

È il minimum valuable product, ossia quella “porzione” di prodotto che ti permette di dare un assaggio al cliente, di fargli capire nel pratico cosa aspettarsi senza richiedere uno sforzo economico importante.

Perché è importante l’MVP: questo passaggio ti permette di abbassare le barriere all’entrata con il potenziale cliente.
Le persone oggi sono costantemente bersagliate da messaggi pubblicitari, nella loro città hanno decine di opportunità diverse per allenarsi e tu sei solo una delle dieci opportunità.
Creare in entrata la possibilità di effettuare una prova senza grandi vincoli (chiaramente selezionando un pubblico qualificato, senza perciò riempirsi di piantagrane), permette di acquisire la percezione dell’allenamento, aiutando così la persona a decidere.

Non solo.
Venendo a contatto con la tua attività la persona può misurare la tua professionalità, il clima che respira, l’ambiente che si crea durante gli allenamenti.

Questo aiuta infinitamente a prendere una decisione, che sarà senz’altro positiva se non deluderai le aspettative.

Quale può essere un buon MVP?
Dipende. Da cosa?
– Dal servizio che offri e dal suo costo finale
РDa quanto ̬ importante per te acquisire un costante flusso di persone
– Dal valore che vuoi trasmettere

Esempio pratico:
– Un MVP può essere una semplicissima prova gratuita di un’ora, al termine della quale richiedere l’iscrizione.
– Un’altra versione può essere un Trial di 3 allenamenti programmati.
– Un’ultima può essere una prova a pagamento (da scontare su un’eventuale iscrizione successiva).

Gli esempi possono essere molteplici, e puoi testare diverse varianti, in relazione a quanto detto sopra e in base al valore dell’MVP stesso (un mese allenamento gratis no, quello è troppo, per intenderci).

Quale MVP abbiamo usato noi?
L’opzione 3.
Una prova a fronte di un piccolo pagamento (12€) che ci ha permesso di qualificare le persone all’entrata e risparmiare i piantagrane.
Questo ci ha permesso si di avere sicuramente qualche prova in meno, ma al contempo ci ha permesso di aumentare il tasso di conversione, ossia la % di persone che si sono iscritte.

Con questo, non intendo dirti che questa è la soluzione perfetta anche per te.
Come ho già detto, always testing Tradotto…testa e decidi.
Solo allora puoi trarre le tue conclusioni.

Quindi, ricapitolando per non perderci:

– Abbiamo interpellato gli attuali clienti
– Abbiamo definito il target di riferimento
– Abbiamo definito l’offerta di entrata per acquisirli

Ci siamo? Bene, proseguiamo.

STEP 3: IL LANCIO

Abbiamo l’offerta di entrata. Ora dobbiamo pensare a come veicolarla e a come ottenere prove (e di conseguenza iscritti).
E qui, viene il divertimento.
E qui, viene la domanda che tutti si pongono (e al 99% anche tu ti sei posto): come fare per ottenere queste benedette prove?

Se vuoi ottenere prove e iscritti al famoso MVP hai 3 possibilità (non che devi scegliere, devi lavorare su tutti e 3 i fronti).

– Referral: trasforma i tuoi clienti in tuoi promoter
– Offerta di rientro. I tuoi ex clienti possono rientrare, ci hai mai pensato?
– Campagne di acquisizione esterni (prettamente online, almeno secondo i nostri principi aziendali).

AZIONE 1: REFERRAL
Ho una domanda: i tuoi clienti, quanto sono felici di essere tuoi clienti?
Se la risposta è “così così”, hai un problema. E devi risolverlo
Se la risposta è “mi amano alla follia” hai una risorsa. E devi sfruttarla.

Se hai clienti che si sentono parte di una community, che percepiscono un senso di appartenenza e amano l’ambiente in cui si trovano, ti garantisco una cosa:
saranno ben contenti di sbandierare ai 4 venti quanto siano contenti di allenarsi con te e da te.

E allora…perché non sfruttare questa opportunità?
Ti basta fare una cosa: metterli nella condizione di essere tuoi promoter.

Come fare? Semplice:
consegna loro un coupon (in cartoncino, non in carta straccia, e con una bella grafica, non fatta con paint).
Nel coupon indica la sua validità come prova (gratuita o a fronte di un piccolo pagamento, a tua discrezione come abbiamo detto) e consegnalo ai tuoi clienti personalmente.
Specifica l’esclusività del coupon e di come le prove siano limitate, è importante aumentarne il valore percepito, o rischierai che i coupon finiscano nel bidone.

COME ABBIAMO AGITO NOI:

1) Abbiamo individuato i 2 trainer più carismatici per consegnare i coupon. Le persone ascoltano e si fidano di chi ritengono più empatico e solare.
2) Ai trainer abbiamo indicato esattamente cosa, come e quando proporre. Creare un automatismo nelle parole da dire ci ha permesso di limitare l’errore nella comunicazione ed evitare qualsiasi componente di rischio.
3) Abbiamo selezionato 150 iscritti circa, consegnando una media di 2 coupon a persona. Quindi circa 300 coupon consegnati.
4) Dei 300 coupon (contenenti ovviamente i contatti per la prenotazione), ne sono rientrati 38. Non tantissimi, vero. Ma tutti paganti. E…il bello ti assicuro che deve ancora venire
5) Le 38 persone hanno effettuato delle mini class di prova in cui hanno effettuato un allenamento che fosse la sintesi del percorso che si sarebbero apprestate a seguire, ovviamente rapportato alle loro capacità e alla loro accessibilità. Il target di riferimento, come detto, ha obiettivi “umani”. E vuole divertirsi, staccare la spina dalla giornata lavorativa. Perciò, nulla di estremamente faticoso e inaccessibile.

AZIONE 2: OFFERTA DI RIENTRO

Come in ogni attività che si rispetti, ci sono persone che vuoi per un motivo, vuoi per l’altro, ci mollano.
In molti casi non è colpa nostra.
Impegni di lavoro, figli che nascono, compagnie che cambiano.
La tua attività fitness sai meglio di me come sia complice di dinamiche che fanno parte della sfera privata.
In altri casi, semplicemente, hanno trovato un’alternativa più in linea con le loro esigenze.
Ma nessun problema, d’altronde non possiamo piacere a tutti.

In entrambi i casi, ad ogni modo, è opportuno tornare a bussare in modo molto amichevole.

Nel caso 1, l’idea è quella di farsi sentire con un messaggio, o meglio ancora con una chiamata, per sapere prima come sta l’ex cliente, poi valutare se ha piacere di fare un allenamento di rientro.

Nel caso 2 le cose si fanno più critiche, ma tentar non nuoce: nel contattare non dovrai sembrare un Giorgio Mastrota 2.0 vendendo e proponendo, ma dovrai chiedere aiuto.
No, non sono impazzito, lascia che ti spieghi.

Parti chiedendo scusa per la tua telefonata improvvisa (ricorda che stai interrompendo una persona che sta facendo altro), e spiega come tu stia ricontattando gli ex clienti per sapere proprio perché sono diventati ex.
Racconta loro che la tua attività vuole crescere e migliorare, specie laddove ha probabilmente peccato in qualcosa. E da qui la natura della chiamata: chiedere cosa è andato storto. Non ti vergognare e non aver paura. Devi sapere che quando “ti metti a nudo” mostrando il fianco e le debolezze, le persone abbassano automaticamente la guardia.
Stanne certo: le persone ti risponderanno e ti aiuteranno (a meno che tu non stia chiamando in un momento decisamente fuori luogo).
Ecco, hai ristabilito un contatto.
Ed è qui che puoi inserirti e proporre (timidamente) un’offerta di rientro.
Ricorda: sono ex clienti, perciò non essere troppo aggressivo.

COME ABBIAMO AGITO NOI:

A fronte delle domande fatte all’attività in principio, abbiamo preferito concentrarci solo ed esclusivamente sulla prima fascia, gli ex clienti che hanno mollato causa forza maggiore.

L’attività in questione aveva già un discreto storico (5 anni). Nell’evolversi ha perso per strada “lo zoccolo duro” che aveva cominciato, esattamente per i motivi indicati sopra.

Un messaggino amichevole ha ripristinato la connessione. Da lì, proporre un allenamento di rientro è stato semplice…ed efficace.
Ma per i risultati, come avrai ormai intuito, dovrai aspettare la fine dell’articolo .

AZIONE 3: CAMPAGNE DI ACQUISIZIONE ESTERNI

Qui è dove il 90% delle attività si lancia immediatamente, tralasciando le prime due azioni.
Errore clamoroso, come i dati ti suggeriranno…a fine articolo.

Ma senza soffermarci troppo, entriamo nel vivo.

Allora, devi sapere una cosa: un’attività local, a differenza di un’attività che lavora su scala nazionale o internazionale, ha un’opportunità grandiosa: innescare un passaparola potentissimo.
E i Social Network, per innescare questo passaparola sono lo strumento perfetto.

Pensaci un attimo:
Le persone a livello locale si conoscono.
E conoscono la tua attività. Se non direttamente, per vie traverse.

Se hai una buona brand reputation (se non sei sputtanato, per dirla con un francesismo), fare campagne sui Social è una panacea incredibile.

Non voglio dispensare troppo entusiasmo però, ricorda una cosa:
a scanso di equivoci e smentendo quelle figure di venditori improvvisati che vogliono propinarti campagne a caso, voglio dirti una cosa che mi auguro copia-incollerai e ti appenderai in ogni dove. Perché è davvero importante:
Qualsiasi campagna Social amplifica quello che sei offline.

Perciò:
– Hai una buona Brand reputation? Sui Social raccoglierai frutti clamorosi.
– Devi costruire una Brand reputation perché sei nuovo sul mercato? Comincia esponendoti al massimo e con professionalità (sarebbe un argomento su cui scrivere papiri, magari lo teniamo buono per il prossimo articolo).
– Hai una Brand reputation scadente? La tua attività ha un problema, non sono le campagne Instagram e Facebook la soluzione ai tuoi problemi. Dovrai fare almeno due passi indietro, e rivedere non poche cose. E anche di questo, ne parleremo prossimamente.

Fatta questa infinita e doverosa premessa che sapeva un po’ di paturnia (un po’ come la mamma che ti dice “mettiti il giacchetto, fuori è freddo e ti ammali”), andiamo avanti.

Andiamo con la seconda grande domanda che ti sei sicuramente posto:
Come fare per creare una campagna social efficace per un’attività fitness?

E anche qui, prepara carta e penna perché otterrai concetti estremamente importanti.

Passo indietro: a livello locale le persone si conoscono e ti conoscono, ricordi?
E allora sfruttiamo la cosa.
Come? Esponendoti ed esponendo le P E R S O N E del tuo centro, dai clienti ai membri del tuo team.

Si, le persone. Perché sui Social siamo persone che comunicano a persone, non dimenticarlo mai.

Una comunicazione da individuo a individuo è autentica, è empatica. Insomma, performa!

Quindi, in virtù di questo, licenzia il grafico della tua ultima promo con foto presa da internet, fai sparire qualsiasi contenuto che non mostri la tua attività e le persone al suo interno e fai vedere chi c’è e cosa fa.
Sfodera quello smartphone che ostenti con gli amici per la sua fotocamera da miliardi di pixel che neanche la NASA e comincia a scattare foto e a girare video.

Ah già, i video!

Domanda: quante persone autorevoli segui sui social? Perché le segui? Come sei venuto a contatto con loro?
Ti assicuro che nel 99% dei casi ti “affezioni” ad una figura sui Social grazie ai suoi video.

Il video è lo spartiacque perfetto: screma chi ti ama da chi ti odia.
Permette alle persone di capire se sei affidabile, ti aiuta ad esprimere il tuo entusiasmo e la tua energia.

E questo è perfetto per la tua attività.

Trasmettere energia è il primo passo per costruire una relazione che dall’online si trasforma in una visita al tuo centro.

Perciò, al diavolo la timidezza, carica lo smartphone e fai video, tanti video.
O in alternativa, falli fare ai membri del tuo team che si sono rivelate figure di riferimento della tua attività.

L’obiettivo è questo: esporre le figure che le persone si ritroveranno una volta approdate al tuo centro.

Non ti nascondo che non è la prima volta che sento in un’attività parole del tipo “Ehi ma tu sei quello che ho visto mille volte su Instagram, adoro i tuoi consigli, continua così!”.

Dietro questo “continua così” si nasconde un supporto, un’ammirazione.
Trasformare tutto ciò in un abbonamento, non è un passaggio così distante. Credimi.

Serve costanza, perseveranza e tante cose da dire.
Se hai competenze, esprimile.
Se hai consigli, dispensali.
Le persone apprezzeranno.

Sulla base di questo, andiamo a scoprire…

COME ABBIAMO AGITO NOI:

Abbiamo individuato la figura che per noi rappresentava l’attività al meglio: un trainer solare, energico e con un’ottima capacità comunicativa.
Una bella presenza che rispecchiava perfettamente non solo il centro, ma anche il modello di fisico cui le persone avrebbero ambito.

– Abbiamo realizzato 3 video da 1 minuto circa ciascuno contenenti consigli, idee e spunti per un corretto stile di vita, una sana alimentazione e l’importanza dell’allenamento nella routine quotidiana.
– Abbiamo lanciato i video attraverso campagne su Facebook e Instagram, selezionando con attenzione l’audience di riferimento che volevamo colpire: persone dai 24 ai 48 anni residenti in un raggio di 9 km massimo (questa la distanza massima che le persone sarebbero state disposte a compiere per raggiungere il centro).
– Le persone che hanno visualizzato il video per almeno il 50% (quindi 30 secondi), sono state “targettizzate” da Facebook. Cosa significa? Facebook permette di creare pubblici personalizzati, ossia selezionare le persone che hanno compiuto una determinata azione nei nostri confronti. Vi sono numerose opzioni, quella che abbiamo scelto noi appunto è quella di selezionare chi aveva visto il 50% di almeno un video.
– A queste persone selezionate abbiamo fatto vedere un secondo annuncio, in cui veniva proposta la possibilità di prenotare una prova. Il messaggio descriveva perfettamente non solo cosa avrebbe compreso la prova, ma anche e soprattutto i benefici derivanti da essa. L’inserzione rimandava a Messenger, dove le persone avrebbero avuto la possibilità di inviare un messaggio. In alternativa, il copy dell’inserzione conteneva sia numero di telefono che indirizzo del centro. Questo per accontentare chi preferisce interagire via Messenger, chi preferisce chiamare con i suoi tempi e chi avrebbe preferito fare un salto di persona.
– Successivamente, per andare a colpire ancora più nel profondo, è stato realizzato un terzo messaggio diretto alle persone che avevano visto anche la seconda inserzione (senza però prenotare), in cui venivano mostrate le testimonianze di clienti soddisfatti e casi di successo particolarmente di ispirazione.

In questo modo il target di riferimento è stato colpito per intero, senza perdere nessuno per strada, e senza che questo portasse a mostrare le inserzioni a persone non in linea con gli obiettivi iniziali.

Questa azione ci ha permesso di costruirci un vantaggio: stabilire un percorso per l’utente online. E questo, è il principale elemento che separa una campagna di successo da una che brucia soldi.

– Oggi ti conosco tramite un video
– Domani ti scopro con un altro video
– Dopo due giorni apprendo di aver la possibilità di allenarmi nel tuo centro tramite un terzo messaggio
– Dopo una settimana ipotizzo di potermi allenare con te in quanto mi riconosco nelle persone che hanno ottenuto risultati insieme a te.
– …e alla fine, mi decido!

Le TRE differenze rispetto ad una normalissima e banalissima campagna online:

– Addio grafiche, parla alle persone in modo diretto ed autentico.
– Un messaggio non basta per decidere e scegliere. Serve costruire una comunicazione, convincente e duratura.
– Non sparare nel mucchio, centra una tipologia di persona e portala a casa.

IN CONCLUSIONE…

Che bello il Marketing fatto così, non credi?
Pensare, analizzare, valutare, domandare…e solo alla fine agire!

Questo è il vero tassello di successo: saper ascoltare, analizzare e prendere decisioni sulla base dei numeri.
Questo è il marketing che anche la tua attività fitness deve implementare.
Questo è il metodo che adottiamo noi, ogni giorno. Ed è il metodo che insegniamo in aula ad imprenditori fitness come te.

…pensavi mi fossi dimenticato dei risultati, non è vero?
Ti ho voluto tenere sulle spine fino alla fine, lo ammetto. E finalmente, eccoci alla resa dei conti.

AZIONE 1: REFERRAL
– 38 persone prenotate (a fronte dei 300 coupon consegnati)
– 29 iscritti (piano minimo: mensile). Un 80% di tasso di conversione. Dato altissimo, derivato dalla barriera all’entrata della prova a pagamento.

FATTURATO:
456,00€ per le prove
4350,00€ per le iscrizioni (spesa media 150,00€)

SPESE SOSTENUTE:
250,00€ tra grafica e stampa del materiale

AZIONE 2: RECUPERO EX CLIENTI
– 4 iscritti recuperati (non venivano da circa 3 anni) attuando il piano indicato sopra

FATTURATO:
650,00€ circa (spesa media 150,00€. Nessuna prova, si sono direttamente iscritte conoscendo già l’ambiente e il programma).

SPESE SOSTENUTE:
…il tempo di una quarantina di telefonate/messaggi

AZIONE 3: CAMPAGNE FACEBOOK/INSTAGRAM

– 78 persone prenotate (costo di acquisizione cliente 15€ a persona)
– 59 iscritti (piano mensile). Tasso di conversione del 75%. Piuttosto alto, sintomo del fatto che la barriera all’entrata della prova a pagamento si è rivelata una scelta giusta.

FATTURATO:
936,00€ per le prove
8.850,00€ per le iscrizioni (spesa media 150,00€)

SPESE SOSTENUTE:
1.200,00€ circa (20,00€ giornalieri tra Facebook e Instagram)

I dati che ti interessano:

– FINESTRA TEMPORALE PER LE 3 AZIONI DI MARKETING: 60 GIORNI
– FATTURATO TOTALE: 14.702€
– SPESE TOTALI: 1.450,00€
– PROFITTO: 13.252,00€

LE 3 CONCLUSIONI CHE TI PORTI A CASA CON QUESTO ARTICOLO:

– Senza analizzare, senza fare le domande giuste, senza conoscere il pubblico di partenza, non solo lasci soldi sul piatto, ma ne bruci a vagonate.
– Facebook e Instagram sono alleati eccezionali, se li sai usare e se sai realizzare una strategia idonea e ragionata.
– Le persone si fidano delle persone, se queste hanno dato modo di essere credibili (vedi i video, vedi le chiamate agli ex clienti, vedi i referral).

Cosa penso io:
Quando ci imbattiamo in situazioni simili, in cui si respira voglia di mettersi in gioco e mettere la freccia per il sorpasso alla faccia della staticità delle azioni pubblicitarie che praticamente ogni centro fitness si ritrova a vivere in Italia, è per noi un grande stimolo.
Il mercato del fitness può ancora crescere tanto, con gli strumenti giusti e con le giuste linee guida.
In questo senso sento una certa di responsabilità verso la nicchia degli imprenditori fitness, che conosco, ho aiutato e di cui sono amico (ho lavorato come trainer, ho collaborato con oltre 30 attività in tutta Italia e se non sono in ufficio sono ad allenarmi).
Una responsabilità che mi porta ad aiutare gli imprenditori fitness ad aprire gli occhi e a scoprire tutte le opportunità che oggi hai anche tu sul piatto.
Nella fattispecie, il digital marketing nel mondo fitness italiano è un’opportunità davvero poco esplorata.
Utilizzare al meglio i propri canali social, realizzare contenuti che coinvolgano, pianificare campagne che convertano è alla portata di tutti. Basta volerlo.

È per questo che in questo articolo voglio lasciarti con un regalo.
Pochi mesi fa abbiamo lanciato il primo Gruppo Facebook sul Digital Marketing per il mondo fitness.
Un gruppo (gratuito) in cui dispensiamo lezioni, live con ospiti speciali, e soprattutto rispondiamo a tutte, dico tutte le domande degli iscritti per aiutare le attività fitness italiane.

Se vuoi unirti a noi, ecco il link:

ACCEDI AL GRUPPO SOCIALFIT DIGITAL FITNESS MARKETING

join us

In conclusione, con questo caso studio spero di averti aperto gli occhi, ed averti fatto comprendere le mille opportunità per incrementare la crescita della tua attività.

Se hai domande o curiosità, sentiti libero di contattarmi:
[email protected]

E, come anticipato, se vuoi unirti a noi nel nostro gruppo Facebook Privato in cui ogni giorno rispondiamo a domande e dubbi, e pubblichiamo lezioni gratuite, ecco il link a cui puoi accedere gratuitamente:

IL LINK DI ACCESSO:
ACCEDI AL GRUPPO FACEBOOK GRATUITO

Un abbraccio
Alberto